Gennaro Cannavacciuolo

In evidenza

Nel 1981, Eduardo De Filippo pubblicava sull'ordine del giorno del suo teatro: « Ringrazio Gennaro Cannavacciuolo per la collaborazione, ma soprattutto per l'impegno e la serietà con cui ha affrontato ben due sostituzioni; e non è finita qui…» (31 luglio 1981). Gennaro Cannavacciuolo, napoletano di nascita, aveva allora appena 20 anni. Si è quindi formato presso la Scuola di Eduardo de Filippo durante sei anni e, successivamente, a fianco di Pupella Maggio, collezionando successi e scritture prestigiose. Per la critica, Cannavacciuolo, attore, cantante, è oggi sinonimo de eclettismo, di classe, talento e fantasia ineguagliati. L'ultimo erede di questa grande scuola teatrale di un tempo, che lo rendono capace di affrontare il comico, il tragico, il cabaret, la rivista.

showreel
(6 Voti)
Letto 2789 volte

1 commento

  • Nico Caruccio
    Nico Caruccio Lunedì, 10 Settembre 2018 12:03 Link al commento

    Buongiorno Maestro,
    mi chiamo Nico Caruccio. E' un bel po' di tempo che cerco di mettermi in contatto con lei. Già la conoscevo, ma un amico in comune mi ha detto di approfondire su di lei da quando seppe della mia passione per Domenico Modugno, che lei ha egregiamente omaggiato sulle scene. Nel mio piccolissimo ho dato il contributo ad onorare un big della musica, del teatro, dell'arte in genere. Ho scritto ed auto prodotto uno spettacolo su Modugno nel 2012 arrivando fino in Australia nel 2014. Mi piacerebbe incontrarla e -lo dico senza fronzoli e con immenso rispetto- sottoporre alla sua attenzione un progetto. Quest'anno ricorrono i 60 anni dal lancio di Volare ed io ho riadattato il mio copione prima sottoforma di spettacolo teatrale/musicale più complesso e poi sottoforma di reading chitarra e voce. Io sono di Agropoli, (Salerno). Vivo a Roma. Se potessi incontrarla ne sarei grato oltre che onorato! Un caro saluto!! 3331904520

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.