fbpx

Gilda

L’estro linguistico è la dote migliore del testo che Cannavacciuolo sostiene con vari trucchi (si sente il lavoro fatto con Eduardo e Luca de Filippo) ed interpreta con sorrisi compiaciuti, mestiere, qualche moina. Applausi a scena aperta.

U.S, Il Messaggero, 19.12.88

 

A proporre questo personaggio è Gennaro Cannavacciuolo, attore già noto per aver lavorato con Pupella Maggio, Luca de Filippo, Gina Lollobrigida  ed ora per la prima volta alle prese con un soggetto femminile. L’impatto è dei migliori, laddove la finzione si manifesta fino in fondo, senza forzature ambigue od eccessi psicologici, un divertimento puro in cui l’inverosimile l’essere donna di Cannavacciuolo diventa l’argomento principale dell’ilarità che accompagna continuamente lo spettacolo.

Stefano de Stefano, Paese Sera, 04.11.88

 

Il viaggio d Gilda verso il successo. Protagonista di successo con “Un cilindro un fiore un frac”, Cannavacciuolo ha cominciato a recitare a Napoli del 1979. L’attore ha lavorato a fianco di Pupilla Maggio e per circa 7 anni è stato nella compagnia di Eduardo e poi di Luca de Filippo . Poi il grande passo: abbandonato lo staff di De Filippo i classici napoletani, Cannavacciuolo si è rivolto agli autori contemporanei. Anche il cinema e la tv hanno catturato Cannavacciuol…. Un curriculum di tutto rispetto…

Stefania De Bonis, Il Giornale di Napoli, 02.11.88

 

Un grande successo che sia alla prima che in replica ha registrato il tutto esaurito: il testo teatrale inedito “Gilda”. Cannavacciuolo ha saputo conquistare il suo pubblico come del resto era già avvenuto con lo spettacolo “Ti darà quel fior” che ha contato ben 50 repliche.

Bruno Chiavari, Il Messaggero, 09.09.88

 

Vai all'articolo

Ufficio Stampa

Manager Cinema e TV

Manager Teatro ed Eventi

(0 Voti)
Letto 1490 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.