Blog–Villa Mondragone

Seppure assonnato dalla sveglia mattutina, sono rimasto colpito inizialmente dal suo lungo viale alberato che lasciava intravedere cica 18 ettari di parco con cipressi e lecci secolari… Poi l’arrivo alla villa, imponente. In essa varie ampie sale, molte delle quali finemente decorate. La Biblioteca, la Sala del Teatro, lo spazio espositivo del Corridore, la Sala Belvedere con la sua magnifica vista, la calda ed accogliente Foresteria. Gli spazi esterni sono altrettando affascinanti: l’incatevole Giardino della Girandola, il magnifico Portico del Vasanzio, il Teatro delle Acque, il Giardino Segreto pensile e la Corte Interna

Di proprietà dell’Università di Tor Vergata ed ancor prima dei Gesuiti, Villa Mondragone – che ahimé non conoscevo sino a 3 giorni or sono – è una splendida dimora seicentesca, all’epoca regolarmente usata da Papa Gregorio XIII come residenza ed in cui, tra le altre curiosità, egli promulgò la bolla papale Inter gravissimas dando così avvio alla riforma del calendario oggi tuttora in vigore. Nel 1858 vi soggiornò George Sand, scrivendoci la novella La Daniella.

Oggi affittata per matrimoni ed eventi di varia natura, nonché per set di film in cui attualmente giro il ruolo di un Presidente di Corte, mi ha lasciato subito a bocca aperta, trasmettendomi quella classica sensazione di nostalgia per un fasto, ma soprattutto uno stile, un GUSTO, ormai perduti…

Villa Mondragone è una delle dodici ville tuscolane costruite dalla nobiltà papale nel territorio dei Castelli romani.

Quanta Storia, quante ricchezze a Roma e dintorni…. Prendiamone cura…

 

Sito Villa Mondragone 

Villa Mondragone - tra Storia e Cultura Università di Tor Vergata
Ultima modifica ilDomenica, 25 Novembre 2018 19:34
(0 Voti)
Letto 220 volte
Etichettato sotto :

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.