fbpx

Blog–Augustin Hadelich, la forza di volontà

Ho piacere di condividere con voi due parole su Augustin Hadelich, un fantastico, ed ancora giovane violinista. Dire che sia bravissimo suona riduttivo: direi che si tratta di un vero talento, dalla purezza sonora e tecnica assolutamente rari. Un gioco spontaneo e profondo al contempo, una curiosità sperimentale, unita ad un grande rigore formale, una naturalezza romantica; Augustin tocca corde molto sensibili appena sfiora il suo strumento.

E quello che forse mi colpisce ancora di più e lo rende così diverso, è la sua forza d’animo e positività. All’età di 15 anni, subì un grave incidente alla mano, a seguito di un incendio. Per un anno non poté suonare, le cure furono lunghe e dolorose.

Ed è proprio in quel momento di maggior sconforto, quando i medici gli dicevano che probabilmente non avrebbe mai più potuto suonare, si è aggrappato alla sua forza di volontà, al suo amore per la musica e la vita. Quindici anni dopo, riceve il premio americano “Instrumentalist of the year” e si esibisce sulle scene internazionali più importanti.

Augustin è nato a Cecina (Toscana), da genitori tedeschi. Per informazioni complete vedi il suo sito internet .

Paganini, 5° capriccio
Ultima modifica ilGiovedì, 18 Gennaio 2018 09:09
(0 Voti)
Letto 3587 volte
Etichettato sotto :

1 commento

  • Francesco Smurra
    Francesco Smurra Giovedì, 18 Gennaio 2018 08:08 Link al commento

    Il suo blog è affascinante. Ogni giorno una bella sorpresa, a volte si ride, a volte si piange, a volte si pensa, a volte ci si arrabbia. Spunti di riflessione, cultura, storia e eleganza, come la Sua arte maestro. Complimenti, a domani a dopodomani, per sempre. Francesco Smurra

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.