fbpx

Blog–bimbi rom in strada

E’ da tempo che mi pongo una domanda a cui non trovo risposta certa, nonostante abbia cercato di documentarmi.

Vorrei capire come sia possibile – nonché ammissibile – che bambini, ovvero minori, stiano per strada giornate intere nelle braccia delle loro mamme (o presunte tali), solitamente rom, che chiedono l’elemosina ai passanti.

Si tratta di una scena ormai totalmente familiare per qualsiasi romano, tanto familiare che non ci si fa quasi più caso. Ebbene, per me è una cosa rivoltante: mi viene voglia di urlare, di denunciare, insomma, qualcosa va fatto.

Le mie domande:

1. Com’è possibile che questi bambini (per lo più sotto i 5 anni) dormano o sonnecchino tutto il giorno? Ho letto che li “drogano” con tachipirina o roba simile: è vero?

2. Se fosse vero: cosa fanno le autorità? Se io facessi una cosa simile a mio figlio, suppongo che nell’arco di una settimana qualsiasi assistente sociale farebbe in modo di togliermi la patria potestà (e giustamente!). Perché ciò non accade allora con i figli dei “rom”? E perché questo trattamento differenziato tra bambini italiani e bambini che non lo sono?

Se non fosse vero: non mi spiego come un bambino possa rimanere immobile, pressoché sdraiato, per ore. I bambini sono solitamente pieni di energia, scalpitano e già dai due anni non stanno fermi più di 5 minuti!

3. Anche se la storia della “droga” nel biberon non fosse vera, mi chiedo: com’è possibile che le autorità tollerino che dei bambini facciano questa vita? Che siano sottoposti al freddo, al caldo, immobili per ore, immersi nello smog, avendo come unico modello di vita l’accattonaggio??

Forse qualche mio lettore esperto saprà rispondermi; ne sarò lieto.

(0 Voti)
Letto 2277 volte
Etichettato sotto :

2 commenti

  • luisa
    luisa Domenica, 14 Gennaio 2018 19:56 Link al commento

    Perfettamente giusto Gennaro, se fossero tuoi, te li toglierebbero subito come già accaduto anche per meno...a me dispiace per questi bambini, ma, se penso che domani saranno uguali alle loro mamme, francamente li lascio al loro destino già segnato evitando di accollarmi anche un sentimento di disgusto, disprezzo o dispiacere che sia.
    Tanti bambini italiani se la vedono peggio tra le mura degli orfanotrofi, che ancora, nonostante abbiano sbandierato ai 4 venti che saranno chiusi, esistono e sono manna per assistenti sociali, giudici e famiglie dei giudici...buona serata

  • Gianni iampietro
    Gianni iampietro Domenica, 14 Gennaio 2018 09:40 Link al commento

    Buon giorno, cerco di dare un piccolo contributo per quanto di mia conoscenza diretta sui bambini rom che dormirebbero sempre, mi chiedevo la stessa cosa qualche tempo fa passando ogni giorno alla stessa ora ad un incrocio sulla prenestina vedevo delle giovanissime ragazze con questi bambini al collo che chiedevano l'elemosina alle macchine ferme al semaforo, ero indignato e mi interrogavo,un giorno che passai in orario diverso vidi le due bambine che "smontavano dal servizio"disfacendo il loro fardello e cominciando a giocare camminando con due bambolotti, fui molto sollevato nel vedere che non erano due bimbi e ho voluto credere che fosse sempre così ma temo di no.
    Questa è la mia testimonianza per quel che può valere.
    A presto in teatro.
    Gianni

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.