fbpx
Gennaro Cannavacciuolo e Zizì Jeanmaire
Gennaro Cannavacciuolo e Zizì Jeanmaire

Blog – con Zizì Jeanmaire

Stamane voglio parlarvi di una delle più rappresentative e talentuose ballerine e showgirl del music-hall francese, divenuta poi anche mia carissima amica, la grande ZIZI’ JEANMAIRE che oggi ha 93 anni e abita a Ginevra.

Dopo sei anni di studio alla scuola di danza dell’Opera di Parigi, Zizì lascia l‘Opera perché questa le impedisce di danzare anche negli altri teatri e dà avvio ad una personale ed inarrestabile carriera da protagonista che la porterà sulla scena internazionale. Ben presto conosce ROLAND PETIT, coreografo al SARAH BERNHARDT e destinato a diventare suo marito e mentore per oltre mezzo secolo. Entrambi nel Ballet de Paris, raggiungono un incredibile successo planetario con CARMEN, che debutta a Londra nel 1949, diventando così una delle più solide ed apprezzate coppie artistiche. Trascinante, ironica, piena di energia e leggerezza, la JEANMAIRE appare come una donna di spettacolo completa. Danzerà persino al fianco di stelle di prima grandezza come RUDOLPH NUREYEV E BARYSHNIKOV.

Uno dei numeri più famosi, inventato dalla coppia ZIZI’-ROLAND è “MON TRUC EN PLUMES” riproposto sotto. Malgrado i problemi fisici, Zizì ha continuato ad esibirsi sotto la guida illuminata di PETIT, con lo stesso entusiasmo di sempre fino agli anni novanta, esattamente 1997, anno in cui l’ho incontrata per la prima volta.

Infatti, per il Premio Internazionale dell’Operetta 1997, anno in cui ero uno dei protagonisti del Festival dell’Operetta di Trieste, ZIZI JEANMAIRE, viene invitata con un suo spettacolo e premiata. Gli organizzatori volevano che la motivazione del premio si leggesse in francese: guarda caso, di tutti gli artisti presenti, l’unico che potesse leggere e conferire in francese ero io. Che fortuna!!! Quest’occasione mi diede la possibilità di leggere la motivazione, premiare la diva, di stare al suo fianco a fianco per tre giorni e di conseguenza di diventare suo amico. Un’amicizia che dura tutt’ora. Ti voglio molto bene mia carissima ed unica ZIZI’.

Ultima modifica ilSabato, 28 Ottobre 2017 13:01
(0 Voti)
Letto 2052 volte
Etichettato sotto :

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.