fbpx

Blog – volo per Lussemburgo: Elevazione

Durante il volo per Lussemburgo si dispiegano paesaggi stupendi della Svizzera centrale. Mi sono ricordato allora di questa splendida poesia di Baudelaire, dal movimento ascendentale: essa parte dalla realtà terrestre e da cui si distacca progressivamente in un atto di liberazione, lontano dalle contingenze materiali. Pace interiore.

Al di sopra degli stagni, al di sopra delle valli,
delle montagne, dei boschi, delle nubi, dei mari,
oltre il sole e l'etere, al di là dei confini delle sfere stellate,
anima mia tu ti muovi con agilità,

e, come un bravo nuotatore che fende l' onda,
tu solchi gaiamente, l'immensità profonda
con indicibile e maschia voluttà.

Via da questi miasmi putridi,
va' a purificarti nell'aria superiore,
e bevi come un puro e divin liquore
il fuoco chiaro che riempie i limpidi spazi.

Alle spalle le noie e i molti dispiaceri
che gravano col loro peso sulla grigia esistenza
felice chi può con un colpo d'ala vigoroso
slanciarsi verso campi luminosi e sereni;

colui i cui pensieri, come allodole,
verso i cieli al mattino spiccano un volo
– che plana sulla vita. e comprende senza sforzo
il linguaggio dei fiori e delle cose mute.

 

Ultima modifica ilLunedì, 16 Ottobre 2017 21:29
(0 Voti)
Letto 2438 volte
Etichettato sotto :

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.