fbpx

Allegra era la Vedova? - One-man-show per una miliardaria - 2018-2020

Pubblicato in Teatro

ALLEGRA ERA LA VEDOVA?  Debuttò nel 2005 a Cividale del Friuli, ottenendo grandi consensi e rimase quindi “nel cassetto” per 12 anni. Ora ripresa, con il sottotitolo One-man-show per una miliardaria”, rivisita lo spirito dell’operetta in modo assolutamente originale, tramite la La Vedova Allegra di Lehàr. Un capriccio scenico interpretato da un versatilissimo attore e cantante della scena italiana, Gennaro Cannavacciuolo, ormai consacratosi come ideatore di one-man-show, che interpreta i personaggi simbolo dell’operetta (il conte Danilo, Hanna Glawari, il Njegus, la contessa Maritza, il barone Zsupan, la principessa della Czardas, per citarne solo alcuni), alternando sapientemente momenti comici, sentimentali e drammatici.

Il narratore, Louis Treumann, primo Danilo Danilowich nel 1905 e prediletto di Lehàr, ci conduce in questo viaggio storico tramite le arie più famose del mondo operettistico: attraversa il ‘900, rievocando la Belle Epoque, la prima guerra mondiale, gli anni 20, sino all’inferno della deportazione, suo ultimo viaggio. Il protagonista, alle soglie di un autentico colpo di scena, di un epilogo impressionante negli anni più cupi della Germania nazista, rievoca e ripercorre non solo i propri successi, ma la fortuna stessa dell’operetta viennese e del “mondo di ieri” prossimo allo sfacelo.

Tournée

Recensioni

 

Autore GIANNI GORI, da un’idea di Alessandro Gilleri

Costumi GIUSEPPE TRAMONTANO E CLAUDIO CINELLI

Regia GENNARO CANNAVACCIUOLO E ROBERTO CROCE

Coreografie ROBERTO CROCE

Main sponsor: BANCA FIDEURAM

Protagonista: Gennaro Cannavacciuolo

Pianoforte: Dario Pierini

Clarinetto/sax contralto: Andrea Tardioli

Violino Piermarco Gordini

Ballerini: Giovanni De Domenico e Fulvio Maiorani

Disegno luci Michele Lavanga

Scene: Alessandro Chiti

Fonica: Alfonso D’Emilio

Leggi tutto...

Blog–auguri e ringraziamenti

Pubblicato in Blog

Cari amici, spettatori, parenti, colleghi, auguro a tutti voi uno splendido anno nuovo, ma soprattutto ringrazio tutti Voi, e specialmente lo splendido pubblico, in questi ultimi quattro giorni di Milano, al Teatro Fontana.

Ad maoira!

 

Leggi tutto...

Blog–Yves Montand al Teatro Fontana-Milano

Pubblicato in Blog

Care amiche, cari amici, vi aspetto con gioia al Teatro Fontana, Milano, quartiere Isola, con il mio spettacolo “Yves Montand – un italiano a Parigi”. Due anni fa mi avete già onorato della Vostra presenza, registrando sold-out quasi tutte le sere: spero che replicheremo tale successo, dal 28 al 31 dicembre, magari festeggiando ASSIEME il capodanno.

Mi sento molto legato a questo spettacolo in particolare: da sempre, infatti, ho sentito una grande affinità artistica con il grande chansonnier italo-francese, toscano di nascita.

Vi aspetto numerosi, festosi e …. festivi! smile

Descrizione spettacolo

Acquisto biglietti

Leggi tutto...

Blog - Milano e milanesi, grazie!

Pubblicato in Blog

Tenevo a ringraziare di cuore il fantastico pubblico milanese che ha visto lo spettacolo su Milly: un pubblico veramente caloroso, emozionante, partecipativo ed acclamativo negli applausi finali e richieste di bis! Un grazie anche al Teatro Franco Parenti, alla sua squisita ospitalità ed alla grande professionalità del suo staff.  

Cari amici di Milano, “ce n’est qu’un au revoir” come dicono i francesi! Sarò infatti al Teatro Fontana dal 28 al 31 dicembre, con lo spettacolo “Yves Montand – un italiano a Parigi”: vi aspetto NUMEROSISSIMI come lo siete sempre stati al Fontana, per festeggiare assieme la fine del 2017 e l’inizio del 2018, in un mare di bollicine, fette di panettone ed altro ancora. A presto!

Yves Montand -  acquisto biglietti on-line

Yves Montand - descrizione spettacolo

Teatro Fontana

Leggi tutto...

Blog - la grande Milano

Pubblicato in Blog

Cari amici, eccomi nella grande Milano, la cosiddetta capitale morale dell’Italia, lì dove le cose funzionano e dove la normalità viene trasformata in virtù. Milano ed il suo bike sharing, il suo high tech, l’Alta Moda, la puntualità dei trasporti, la sua trendy movida ed i suoi Navigli. E poi, a Milano ci sono l’òsbus, i rustìtt negàa, le uova in cereghin e il pan de mej! Ma soprattutto, Milano ha il suo TEATRO FRANCO PARENTI, dove vi aspetto, dal 6 al 29 ottobre con “Il mio nome è Milly”.

 

Scheda Spettacolo

Recensioni

Acquista biglietti

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS