fbpx

Festival-Letteratura-del-Lavoro-2019

Si svolgerà da sabato 21 settembre al 25 ottobre, a Crespi d’Adda, la 2nda edizione di Produzioni Ininterrotte, il Festival della letteratura del lavoro, di sono lieto di annunciarvi di esserne il Testimonial, anche in relazione al film The Clash of Futures in cui ho interpretato proprio il ruolo di Silvio Crespi, fondatore dello stesso Villaggio Crespi.

Dopo il successo della prima edizione, ritorna a Crespi d’Adda il Festival della letteratura del lavoro con lo scopo di diventare una ulteriore tessera del mosaico di quell’ambizioso progetto di valorizzazione del sito Unesco che la Associazione Crespi d’Adda porta avanti da anni.

Al centro dell’attenzione di questa edizione 2019 non ci saranno soltanto opere letterarie ma sarà dato spazio alla storia dell’architettura con un convegno dedicato a Camillo Boito, progettista e scrittore e maestro, tra gli altri, di Gaetano Moretti (21 settembre ore 10), coordinato e moderato dal professor Sandro Scarrocchia, e alla tematica del paesaggio (umano e industriale) attraverso un dialogo sulla sua importanza ed il suo valore che includerà le presentazioni dei libri di Massimo Preite (“Paesaggi industriali e Patrimonio Unesco”) e Davide Pagliarini (“La città paesaggio”) (22 settembre ore 10.30), moderati da Carolina Lussana, ma anche ad una controversa storia bergamasca, quella di Simone Pianetti raccontata dal nipote Denis nel libro “Cronaca di una vendetta” (22 settembre ore 18).

Il programma del fine settimana è impreziosito da due rappresentazioni teatrali strettamente connesse agli incontri. Il 21 settembre alle 18.30, sarà rappresentata, in prima assoluta, la piece teatrale “Un corpo”, tratta dalla omonima opera di Camillo Boito. Il 22 settembre, con due repliche (alle 16 e alle 21), la compagnia Visioni Teatrali presenterà “Il diavolo in valle, Simone Pianetti tra storia e racconto”.

La settimana successiva, una maggiore attenzione sarà dedicata alla storia locale con la presentazione dei libri “Silvio Benigno Crespi. L’uomo, il politico, l’imprenditore” che vedrà salire sul palco Cristian Bonomi insieme a Luigi Cortesi e di “Famiglia e impresa alle origini dell’industria lombarda: i Crespi “Tengitt” dal 1805 al 1890” di Giulio Schiannini (28 settembre ore 10.30) che dialogherà con Roberto Romano, il primo autore che studiò in maniera metodologica la storia della famiglia Crespi e con Enzo Galbiati, uno dei co-estensori della nomination del villaggio operaio per l’inserimento nella World Heritage List. Due perle letterarie saranno gli incontri con Cristiano Sormani Valli che presenterà il suo ultimo lavoro “La bambina” (29 settembre ore 16.30) e con il poeta Marco Caramella che presenterà “Tutto storto nel verso giusto” (29 settembre ore 18.30).
Chiuderà in bellezza la rassegna Pierluigi Vercesi, inviato speciale del Corriere della Sera che introdurrà la sua opera “Fiume”, dedicato all’impresa dannunziana di cento anni fa.

Eventi straordinari dell’iniziativa di quest’anno saranno la proiezione della serie “La guerra dei sogni”, dedicata al periodo tra le due Guerre Mondiali in cui Silvio Crespi (interpretato dall’attore Gennaro Cannavacciuolo) recita un ruolo da protagonista e le letture dantesche che animeranno i venerdì di ottobre.

Durante i fine settimana del Festival, sarà possibile partecipare alle visite guidate al villaggio operaio, alla centrale idroelettrica di Crespi d’Adda e alla fabbrica (informazioni e prenotazioni 02.90939988). In via straordinaria, grazie alla collaborazione con la Pro-Loco di Trezzo ed in connessione alla “Giornata boitiana”, nel pomeriggio di sabato 21 settembre sarà possibile, inoltre, partecipare alla visita guidata che include, oltre al villaggio, anche il campanile della chiesa di San Gervaso e Protaso (Trezzo sull’Adda) e la centrale idroelettrica Taccani (Trezzo sull’Adda).

L’iniziativa si svolgerà grazie al contributo della Fondazione Dalmine con la quale la Associazione Crespi d’Adda ha avviato una collaborazione per la promozione delle due principali città del lavoro bergamasche, della Antonio Percassi Family Foundation, dello Studio DE8 con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Capriate San Gervasio.

 

Prenota gli eventi cliccando qui

La storia di Silvio Crespi
Ultima modifica ilVenerdì, 27 Settembre 2019 13:00
(0 Voti)
Letto 425 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.